#RIDEvsCOVID

Il nostro partner tecnico Giant Bicycles Italia, in collaborazione con Leo Club Como Chronos, presenta l’evento di beneficenza #RIDEvsCOVID.
L’iniziativa si svolgerà il prossimo 1° maggio alle ore 18.00 sulla piattaforma zwift, con l’obiettivo di promuovere una raccolta fondi in favore del Banco Alimentare della Lombardia.
Potete trovare tutte le informazioni sull’evento, patrocinato anche dalla Regione Lombardia, sui canali social di Giant Bicycles Italia e sul sito web giant-bicycles.com.
Invitiamo tutti gli amanti del triathlon e delle biciclette a partecipare, #insiemenoncifermiamo!

Olona 1894

#consiglidaMICO: la primavera rigenerarsi secondo natura

Di Aurora Tevere, Naturopata presso lo studio MICO.

 

Vorrei fare una premessa: quest‘anno “La Primavera è arrivata più rigogliosa che mai e tutti noi la stiamo ammirando in tutto il suo splendore dalle nostre case, causa di forza maggiore “coronavirus”.

La Natura ci insegna molto e ci fa capire che tutto è regolato da una “Legge Universale” che crea armonia.

In questo momento il nostro organismo può andare incontro a difficoltà con disturbi come irritabilità, astenia, nausea, digestione lenta, sonno disturbato etc.

In Naturopatia il consiglio è quello di:

ricaricare i Reni sede dell’energia vitale che hanno lavorato durante l’inverno con un decotto di Equiseto e Ortica;
depurare il fegato motore del nostro corpo che permetterà di migliorare il suo metabolismo e il lavoro dei muscoli e tendini al quale sono correlati.

Piante utili sono: Cardo Mariano, Tarassaco, Carciofo, Rosmarino, Crisantellum in estratto secco.

Per quanto riguarda l’aspetto nutrizionale, si consiglia per i primi tre giorni di bere sciroppo  di acero diluito in acqua come sostitutivo pasto oppure mangiare mele e verdure (1 litro di acqua, 8 cucchiai di sciroppo acero, limone, perperoncino o zenzero). Bere un misurino, mattina e sera di aloe come depurativo generale e  aggiungere compresse di  Spirulina come tonico. Le tisane di finocchio, melissa, biancospino sono sempre gradite.

Anche i Fiori di Bach possono essere utilizzati per far fluire le nostre energie e le nostre emozioni. Un valido aiuto per contrastare il malessere generale è Rescue Remedy e Walnut come sostegno nel cambiamento delle nostre abitudini.

Questo è il primo passo per favorire e sostenere il sistema immunitario, a tutti  noi caro in questo momento così delicato.

Per migliorare l’efficienza del sistema immunitario, le ricerche e la bibliografia scientifica in Medicine Non Convenzionali consigliano:

Astragalo le radici contengono polisaccaridi che stimolano il sistema immunitario, i linfociti T, le funzioni della milza, del timo, dei linfonodi.
Da utilizzar fine pasto.
Vit. D
Vit.C 500 da utilizzare più volte al giorno, attiva i linfocitiTeNatural Killer macrofagi, linfociti, neutrofili.
Olio essenziale Eucalyptus radiata: 3 gocce frizionate sul petto. Non ingerire. Le molecole contenute promuovono l’attività del sistema immunitario, specificatamente del sistema respiratorio.
Reishi (Ganoderma lucidum): attività riscontrate aumento linfociti T, stimolazione dei monociti, macrofagi, cellule NK, produzione dei IL-1. I triterpeni presenti hanno un particolare tropismo verso il sistema respiratorio.  

Tali integratori vanno tenuti lontano dai bambini e non vanno dati ai bambini di età inferiore ai 12 anni. Assolutamete da evitare durante l’allatamento e in gravidanza.

Attenzione: le informazioni fornite sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo e non possono sostituire i consiglie le terapie di un medico qualificato.

La pianificazione dei pasti e della spesa – #consiglidaMICO

Di Patrizia Brienza.

In questo periodo di abitudini stravolte, di nuovi adattamenti e modi di riscoprire una vita più lenta, una cosa da non dimenticare e da non sottovalutare è il nostro modo di alimentarci.

Se prima eravamo abituati ad andare a fare la spesa ogni qualvolta in cui ci accorgevamo di aver bisogno di un alimento mancante nel nostro frigo o nella nostre dispensa, ora che ci viene chiesto di uscire al massimo una volta alla settimana è importante riuscire ad organizzarsi in modo da reperire più alimenti possibili per gestire l’intera settimana.
Ecco che allora vi lascio qualche suggerimento, che può sembrare banale, ma che può altrettanto tornarvi utile, per gestire la settimana.
Cosa non deve mai mancare nella lista della spesa?
  • Verdure e ortaggi: sia fresche che surgelate: quelle fresche verranno consumate nei primi giorni in modo da evitarne il deterioramento, mentre quelle surgelate le avremo a disposizione verso gli ultimi giorni della settimana;
  • Frutta: anche in questo caso consumare prima la frutta che va più facilmente incontro a deterioramento come ad esempio le fragole o i frutti di bosco, mentre frutti come le mele, le arance, le banane, l’ananas e  le pere che hanno tempi di conservazione più lunghi possono essere consumati nei giorni a seguire;
  • Carne e pesce: considerando che la carne andrebbe mangiata al massimo 3 volte a settimana e il pesce altrettante, è possibile acquistarli e consumarli per i primi giorni o ricorrere al congelamento, o meglio ancora optare anche per l’acquisto del pesce surgelato che a livello nutrizionale non perde niente rispetto a quello fresco, così da poterlo averlo sempre a disposizione;
  • Legumi: vanno benissimo sia quelli secchi, sia quelli in scatola che quelli surgelati e potrebbe essere un ottimo periodo per iniziare ad incrementare il loro consumo, sempre molto ridotto sulle tavole degli italiani! Questi infatti non deteriorano e li possiamo sempre avere in dispensa. Il loro consumo ideale nell’arco dei 14 pasti settimanali è di almeno 3 volte, e vi ricordo che abbinati ad un piatto di cereali come riso, pasta, orzo, farro costituiscono un ottimo piatto unico con un apporto aminoacidico al pari di quello di una bistecca;
  • Formaggi: il loro consumo andrebbe limitato ad 1 massimo 2 volte a settimana; in questo caso sarebbe meglio optare per dei formaggi  freschi come ricotta, primo sale, feta, e quindi da consumare nei primi giorni dopo aver effettuato la spesa; in caso di formaggi stagionati, la porzione sarà minore ma potranno essere consumati anche a distanza dal loro acquisto;
  • Affettati ed insaccati: il loro consumo andrebbe limitato il più possibile, ma capisco anche che spesso tornano utili: in questo caso sopratutto quelli confezionati hanno una data di scadenza più lunga e quindi è possibile consumarli verso la fine della settimana, ma sarebbe meglio non andare oltre il consumo di 1 volta a settimana;
  • Lo stesso discorso vale per il tonno in scatola, che non va a sostituire una porzione di pesce fresco!
  • Per le uova invece, anche questi alimenti a lunga conservazione, è possibile consumarle anche più di una volta a settimana, a meno che non si soffra di particolari patologie epatiche e a livello nutrizionale rappresentano un ottimo alimento!
  • Cereali, pasta e pane: questi non devono mai mancare durante i nostri pasti: anche in questo caso l’ideale sarebbe riuscire a variare ad ogni pasto la fonte di carboidrati che si mangia: se non abbiamo a disposizione vicino casa un panettiere per reperire il pane fresco, è possibile fare scorta e poi congelarlo e consumarlo all’occorrenza, quello che invece risulta meno salutare è il consumo di pane in cassetta, in quanto addizionato di zuccheri, alcol e conservanti o dei sostituti del pane come grissini e crackers in quanto hanno un apporto calorico e lipidico maggiore rispetto al pane comune. In casi estremi possiamo sostituire il pane con gallette e fette wasa. E’ da ricordare che anche le patate e la polenta sono degli ottimi sostituti di pane, riso, pasta ecc!
  • Quello che invece bisogna evitare di scrivere nella lista della spesa e poi di acquistare sono i dolci confezionati, gli snack e gli aperitivi, in quanto restando chiusi in casa è più facile cadere in tentazione e pasticciare! Se proprio si ha voglia di qualcosa di dolce è meglio cimentarsi in cucina e prepararlo fatto in casa, almeno si è a conoscenza di come è stato prodotto e di cosa contiene!
Un altro strumento che può risultarci utile per programmare la nostra spesa è quello di mettere per iscritto un menù settimanale che può aiutarci nell’organizzare i pasti. In questo modo si riescono a rispettare le frequenze di consumo dei secondi piatti e di mantenere una certa varietà nella dieta. E’ anche vero che non tutti sono predisposti per seguire un menù, perché seguono molto le voglie con cui si svegliano al mattino. Allora in questo caso sarà sempre possibile cercare di seguire una alimentazione sana basandosi su un altro tipo di schema, che verrà compilato giorno per giorno ed andrà per esclusione degli alimenti già consumati.
3c86028b-dda6-4884-867e-8ddfdd0eeed3 1c247608-a423-4916-9a2b-74897b81b789

Spunti di riflessione – #consiglidaMICO

Cari amici,

in questi giorni particolari, insieme allo studio di medicina integrata MICO, abbiamo pensato di coinvolgere i professionisti dello studio per dare a tutte le famiglie che ci seguono un supporto concreto nella gestione di questo particolare periodo di emergenza.

Il primo appuntamento s’intitola “Spunti di riflessione”, ad opera del dott. Luigi Discalzi.
Buona lettura.

”In questo momento così particolare e drammatico, si sono sentiti molti consigli e innumerevoli raccomandazioni su come spendere il (tanto) tempo a disposizione. Ovviamente ci si sta rivolgendo a coloro che non sono stati toccati in prima persona da questioni gravi di salute proprie o dei propri cari, e nemmeno a coloro i quali stanno facendo molta fatica ad affrontare le conseguenze economiche della pandemia. 

Mi permetto di segnalare l’importanza di alcuni accorgimenti al fine di preservare l’equilibrio mentale ed emotivo in un periodo in cui anche l’attesa prolungata e indefinita può gravare sull’animo delle persone.

INFORMARSI.  Avere riferimenti attendibili e seri dal punto di vista delle informazioni su ciò che sta succedendo è molto importante, ma ad un certo punto credo che, consultate tutte le fonti che ci ispirano fiducia, sia meglio darsi un limite poichè potenzialmente la ricerca potrebbe risultare infinita, col rischio di incamerare dentro di sè tutto….e il contrario di tutto! A quel punto possiamo ben immaginare come il nostro corto-circuito, sotto forma di intasamento della mente, sia dietro l’angolo. E non ne abbiam proprio bisogno, al momento! Quindi in parole povere: informarsi bene (qualità!), ma non troppo (quantità!).

CONDIVIDERE.  Vale lo stesso discorso fatto con l’INFORMARSI: la condivisione dell’angoscia, dei dubbi e della sofferenza è centrale per affrontare al meglio momenti così difficili come l’attuale. Ma parlare dei problemi in continuazione, con ogni interlocutore disponibile, rischia di generare solo altri problemi, di cui non si ha la soluzione nè il controllo. Ed ecco che il sollievo e l’alleggerimento finiscono per perdersi man mano che passa il tempo, per lasciare nuovamente spazio ai dubbi, all’angoscia ed allo spaesamento. Di nuovo in parole povere: condividere sì, ma dopo un po’ va cambiato argomento!

TENERSI ATTIVI.  Gli eventi in corso ci mettono in contatto ogni giorno con l’attesa, l’indefinitezza, l’angoscia. Nella nostra quotidianità ci si muove per lo più all’interno di schemi, programmi e dinamiche prestabilite e ben delineate all’interno delle quali c’è poco spazio per l’improvvisazione e la coltivazione di ciò che non sia funzionale al nostro ruolo sociale, in primis quello lavorativo. Ecco che ciascuno, secondo i propri talenti ed interessi, potrebbe, nei limiti del possibile, utilizzare il tempo in più a disposizione per dedicarsi a qualcosa che lo riempia (e all’interno di questo rientra assolutamente anche il fare qualcosa per gli altri). Non solo al fine di svagarsi o distrarsi, ma poichè “stare dietro a noi stessi” in questo modo ci definisce ulteriormente, ci migliora, ci completa e fa emergere ancora di più chi veramente siamo, con tutto il-bello-e-il-buono di cui siamo portatori.

Buona “resistenza” a tutti, #insiemenoncifermiamo!”

Mi alleno a casa con Giant Bicycles

Segnaliamo a tutti gli amici di Canottieri Olona appassionati di bike questa bella iniziativa del nostro partner Giant Bicycles.
Per tutti coloro che sono in possesso di una bici ed un rullo, fino al 12/04 ogni martedì e giovedì sarà possibile partecipare a sessioni di allenamento in streaming con gli ambassador Giant. Trovate le istruzioni per partecipare a questo link.
Olona 1894

Incontri informativi Studio MICO

Gentili utenti,

vi ricordiamo che è attiva da un anno la partnership con lo studio di medicina integrata MICO, il team di professionisti che offre servizi medicali e paramedicali presso gli studi del club.
Lo staff di MICO, che recentemente si è arricchito della collaborazione di Alessandra Sestini, dott.ssa in tecniche ortopediche, è composto da:

  • Pippo Cocciola – Fisioterapista e Osteopata D.O., specializzato in osteopatia strutturale, cranio-sacrale e viscerale;
  • Lorenzo Mazza – Osteopata D.O., specializzato in canoa e canottaggio;
  • Daniele Bollati – Fisioterapista e massaggiatore sportivo, specializzato in recuperi sportivi;
  • Giovanni Bordoni – Massofisioterapista e Osteopata D.O., specializzato in running e golf;
  • Ilaria Caldara – Massoterapista, specializzata in linfodrenaggio, coppettazione e moxibustione;
  • Patrizia Brienza – Dietista, specializzata in piani dietetici e rieducazione alimentare;
  • Olivera Zajelac – Nutrizionista, specializzata in piani alimentari funzionali al miglioramento delle performance sportive;
  • Luigi Discalzi – Psicologo e psicoterapeuta ad orientamento psicoanalitico per adulti e adolescenti;
  • Aurora Tevere – Naturopata specializzata in alimentazione e scambi biochimici;
  • Alessandra Sestini – Ortopedica, specializzata nella realizzazione di plantari per tutte le problematiche e per migliorare le performance sportive;
  • Elisabetta Fulgione – Dermatologa, specializzata in oncologia dermatologica, tricologia e dermatologia estetica.

Al fine di contribuire a divulgare la cultura del benessere tra i frequentatori del club, MICO proporrà nei prossimi mesi alcuni incontri informativi che riguardano tematiche legate alla salute e alla prevenzione. Di seguito il calendario degli appuntamenti:

  • 6 febbraio – “Sport: il benessere passa dall’intestino”
  • 12 marzo – “Questione di pelle…nello sport e nella vita quotidiana”
  • 7 maggio – “Ansia e stress. Come sconfiggerli con lo sport”
  • 4 giugno – “Sonno. L’importanza di riposare per migliorare il benessere quotidiano e sportivo”

Il primo evento è in programma in clubhouse giovedì 6 febbraio alle 18.30.
Ingresso libero – prenotazione obbligatoria presso la segreteria del club.

Ai partecipanti sarà omaggiato un coupon sconto del 20% per un trattamento presso lo Studio MICO e campioni di prodotti dell’azienda Bromatech Srl.

Olona 1894

Road To Iceland – Presentazione gamma elettrica e ibrida BMW

Vogliamo raccontarvi cosa significa per BMW sostenibilità ecologica e sociale in tutta la sua catena del valore attraverso “ROAD TO ICELAND. THE SCIENCE OF BREATH.”
Correre” e “respirare” diventano simboli, che si associano non solo al concetto di performance sportiva ma anche a quello di benessere personale e ambientale.
Vieni a scoprire la gamma elettrica e ibrida di BMW, che incarna i valori di responsabilità globale del prodotto e impegno nel preservare le risorse ambientali.

Vi aspettiamo venerdì 22 Novembre, dalle 16:30, presso il Club Canottieri Olona 1894 – Alzaia Naviglio Grande, 146 Milano – per un evento all’insegna del benessere, dello sport e della sostenibilità. Gli ospiti potranno partecipare ad una lezione di pilates e/o movement training, incontrare professionisti del benessere di MICO – Medicina Itegrata Canottieri Olona e scoprire dal vivo la gamma elettrica e ibrida BMW.

PROGRAMMA.

Ore 16.30: Apertura accrediti

Ore 17.00: Pilates Class – Movement Fitness Class (max 30 posti per classe)

Ore 18.00: Light buffet e speach Osteopata e Dietista di MICO

Ore 18.15: Pilates Class – Movement Fitness Class (max 30 posti per classe)

Ore 19.15: Light buffet e speach Osteopata e Dietista di MICO

Istruttori: Pilates – Monica Mariano | Movement Fitness – Leonardo Rosadini.

Durante la serata sarà possibile incontrare gli specialisti BMW e partecipare ad una PG Classroom BMW dedicata.

PRENOTAZIONICLICCA QUI

social

Nuova partnership con Bioclin

Abbiamo il piacere di presentare il nostro nuovo partner di bellezza: Bioclin Laboratorio DermonaturaleIl brand di dermocosmetica sostenibile parte di Istituto Ganassini.

Bioclin nasce da un grande amore per la natura e da oltre settant’anni di ricerche in campo dermatologico: un approccio integrato che ha saputo creare nel tempo nuove ed efficaci sinergie tra tecnologia e ambiente.
Un metodo chiamato Dermocosm-Etica, per racchiudere in una sola parola passione, esperienza, ricerca e il modo unico dell’azienda di prendersi cura della pelle e dei capelli dei clienti.

La collaborazione con Bioclin Laboratorio Dermonaturale, consentirà ai soci di prendersi cura della propria bellezza con i suoi prodotti presso la nostra struttura, nello spogliatoio a loro dedicato.

Per maggiori informazioni www.bioclin.it

13 Giugno Diadora Day

Giovedì 13 giugno Diadora presenta in Canottieri Olona 1894 la tecnologia BLUSHIELD. Un pomeriggio dedicato agli amanti del tennis organizzato in collaborazione con Nake Sport, per testare le scarpe Diadora direttamente sulla terra rossa dei nostri campi.
Dalle 14.00 alle 19.00 sarà possibile prenotare un test e provare le scarpe palleggiando con i nostri maestri.
Tutti i partecipanti riceveranno in un omaggio un gadget Diadora.

Info & Prenotazioni: segreteriaolona@olona1894.it.

Diadora #RunWithMe

Diadora #RunWithMe | Insieme si va lontano: corri con me e ti porto a Miami!

Ogni runner lo sa: correre è più bello se fatto in compagnia ma non c’è cosa più difficile che convincere il tuo amico pigro a venire a correre insieme a te.

Diadora, in collaborazione con Intersport e DF Sport Specialist, ti invita a raccogliere questa sfida e lancia il concorso #RunWithMe.

Come partecipare?

  1. Indossa un capo Diadora e sfida il tuo amico pigro con un video.
  2. Potete caricare fino a 2 video divertenti che raccontino come vi allenate per partecipare alla vostra avventura con Diadora!
  3. Fatevi votare e scalate la classifica! Fra le prime 20 coppie, la giuria sceglierà le 10 coppie che voleranno a Miami per correre 5km o una mezza maratona il 26 ottobre 2019.

Avete tempo fino al 15 maggio, data di chiusura del contest.

 

Scopri il negozio aderente del Gruppo INTERSPORT più vicino a te, gira i tuoi video direttamente in store e poi registrati su diadorarunwithme.intersport.it per caricarli!

segreteriaolona@olona1894.it
02/48951494

CONTATTACI

Yes Il tuo messaggio è stato inviato. Errore! Compilare i campi correttamente.
Cancella
© 2014 - Olona 1894. All rights reserved. P.IVA 08543880960